Cosa fare

Quattro stagioni di vacanza: natura a portata di mano ed emozioni di neve e ghiaccio

La valle di Cogne con le sue bellezze naturali rappresenta la meta ideale per chi cerca un autentico contatto con la natura. La località offre numerosi itinerari alpinistici, escursioni naturalistiche, passeggiate a cavallo e in moutain-bike. Per l'inverno dispone di impianti di risalita per la pratica dello sci alpino, del telemark e dello snowboard, di uno snowpark per i bimbi e complessivi 80 km di piste per lo sci di fondo. Cogne merita di essere conosciuta anche per la sua storia e la sua cultura. La visita alle esposizioni di artigianato locale e in particolare alla mostra permanente dei pizzi al tombolo, ai musei, ai siti minerari, agli alpeggi e la scoperta di angoli suggestivi all'interno dei centri abitati permetteranno di conoscere le antiche tradizioni e la vita di un tempo di questa originale e dinamica comunità montanara.

Lillaz è il luogo ideale sia per chi vuole trascorrere una vacanza in tutta tranquillità, sia per i più dinamici e sportivi. L'ampia scelta di sentieri che si snodano all'interno e all'esterno del Parco Nazionale del Gran Paradiso permette di alternare passeggiate di fondovalle lungo facili percorsi che si inoltrano tra boschi e radure erbose a trekking e ascensioni alpinistiche. Le omonime cascate, formate da tre salti d'acqua del torrente Urtier e classificate monumento naturale, sono raggiungibili in pochi minuti a piedi e offrono in tutte le stagioni un affascinante spettacolo.

Per gli amanti degli sport invernali Lillaz offre diverse possibilità. Gli appassionati dell'arrampicata possono cimentarsi sulle numerose cascate di ghiaccio: da quelle di Lillaz a quelle che solcano la Valeille in uno tra i più apprezzati panorami dell'intero mondo del ghiaccio. Per chi vuole praticare lo sci nordico, la varietà di piste che partono dal villaggio permette a tutti, principianti e esperti, adulti e bambini, di praticare questo salutare sport. Lillaz è anche un buon punto di partenza per gite di sci d'alpinismo. I meno sportivi possono godere del paesaggio e della vista sul Monte Bianco e passeggiare lungo i tracciati riservati ai pedoni, calzando all'occorrenza le ciaspole. Da non perdere il suggestivo percorso che si inoltra fra i massi della paleofrana.

 

Estate

Inverno